Cassano al voto, Gianni Papasso ci riprova contro Francesco Lombardi

Dopo due anni di commissariamento il comune delle terme torna alle urne. In due si contenderanno la poltrona di sindaco schierano 112 candidati alla carica di consigliere comunale. Sette in tutto le liste

di Marco  Lefosse
12 ottobre 2019
14:05
12 condivisioni

Saranno in due a contendersi la poltrona di Primo cittadino di Cassano Jonio: l’ex sindaco Gianni Papasso e Francesco Lombardi. Entrambi guideranno delle coalizioni civiche, senza colori politici. Ci saranno in lizza 112 candidati alla carica di consigliere comunale spalmati in sette liste (3 per Papasso e 4 per Lombardi).   

 

Il prossiomo 10 novembre, dunque, la cittadina delle terme ritornerà alle urne dopo la lunga fase di commissariamento, insediatasi nel novembre 2017, a seguito dello scioglimento per mafia dell’allora Amministrazione comunale retta proprio dall’allora primo cittadino Gianni Papasso. Che oggi ritorna, convinto della sua innocenza, a riproporre un modello di governo per la città.

Della partita elettorale, almeno ufficialmente, non ci saranno né Lega né Cinque Stelle tantomeno il PD e tutti gli altri partiti convenzionali . Questo, nonostante, proprio fino alle ultime ore era circolata l’ipotesi che il partito di Zingaretti potesse presentare una propria lista con un proprio candidato sindaco (Doriano Carmine Oliveti). Ma alla fine non se n’è fatto nulla.  Con chi si schiereranno, allora, i partiti parlamentari? C’è chi sostiene che Lombardi incarni l’espressione di molte anime (non tutte) del centro destra e su di lui potrebbe convergere anche l’opzione di Gianluca Gallo, anche se il candidato sindaco Lombardi smentisce ogni apparentamento ufficiale con partiti e ribadisce che la sua «non è una coalizione di schieramento bensì una coalizione di uomini e di idee».

Papasso, invece, potrebbe incamerare su di se buona parte del consenso di centro sinistra e, ovviamente, tutto quello socialista.

Dicevamo della Lega, che su Cassano ha trovato uno dei suoi primi nuclei fondanti della regione. Gli aficionados di Salvini non saranno della partita e questo perché evidentemente non sono riusciti a trovare la quadra giusta nelle dinamiche politiche che si sono costruite nel corso di questo periodo di pre-campagna elettorale.

Ecco le liste

“Patto Civico per Lombardi Sindaco”, si presenterà con una coalizione di 4 liste:

Futuro Prossimo– Chiara Alario, Andrea Giulia Barbiere, Mariacarmela Rita Falcone, Antonio Gaetani, Sofia Maione, Vincenzo Maletta, Giovanni Battista Mastrolorenzo, Rossana Mungo, Adelina Sabina Palazzo, Stefano Pesce, Giuseppe Pescia, Vincenzo Pricoli, Vincenzo Sarubbo, Rosetta Di Mare, Samuela Miracca, Adriana Tirone.

 

Polis Nea – Fabio Civale, Giuseppe Danese, Salvatore Falcone, Luca Fragale, Giuseppe Giorgio Guidi, Antonella Mancuso, Andrea Mià, Elvira Novelli, Maria Praino, Claudia Procaccia, Renato Pulignano, Giuseppe Ranni, Mario Rizzo, Maria Elvira Talarico, Natale Cosimo Damiano Arturo detto Nino Virardi, Rosa Maria Zingone

 

CivicaMente– Gaetano Enrico Arcidiacono, Savina Azzolino, Francesco Pio Canonico, Giovanni Cantore, Raffaella Castriota, Anna Cetraro, Daniela Cosenza, Sergio Falbo, Francesco Natale Gaetani, Salvatore Guaragna, Francesca Guzzo, Luigi Pennini, Stella Pirillo, Giovanni Battista Presta, Pierluigi Rugiano, Domenico Pio Salerno.

 

 Uniti per Unire– Maria Altieri, Valentina Canonico, Rosamaria D’Angelo, Francesco Di Bello, Viola Donato, Carmela Gaetani, Michele Guerrieri, Danilo La Scola, Francesco Manzo, Rosaria Mastrolorenzo, Claudio Pagano, Gaetano Marcello Paternostro, Giuseppe Leonardo Praino, Giuseppe Rodilosso, Francesco Santoriello, Domenico Mario Stabile.

 

“Per Gianni Papasso Sindaco”, si presenterà invece con una coalizione di 3 liste:

Per amore di Cassano – Chiara Branca, Diego Falcone, Elisa Fasanella, Angelica Gaetani, Carmen Gaudiano, Rosina Garofalo, Antonio Golia, Luigi Antonio Guidi, Leonardo Iannicelli, Lidiana Iocco, Vincenzo Remigio Lione, Alessandro Vincenzo Magnelli, Antonino Mungo, Pasqualino Cristiano detto Lino Notaristefano, Giovanbattista Piscitelli, Giuseppe Praino.

 

La Mongolfiera – Annamaria Bianchi, Antonio Clausi, Salvatore De Rose, Vincenzo Di Callo, Natalia Franzese, Elvira Furlato, Philip Heron, Nicola Leone, Carmine Mastrota, Vincenzo Mazzarino, Antonella Oliviero, Francesco Orsini, Veronica Petrosino, Valentina Russo, Antonio Strigaro, Giuseppe Trevino.

 

Rinascita – Leonida Bianchimano, Giuseppe Ciardullo, Maria Comite, Gemma Di Betta, Gianluca Pio Falbo, Francesco Gaetani, Marina Gallo, Antonio Golia, Giuseppe Graziadio, Marco Guidi, Francesca Denise Iannicelli, Davide Lakhel, Luigi Malomo, Antonio Mauro, Federico Ruggero, Sara Russo.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Marco  Lefosse
Giornalista

Sono Marco Lefosse, classe 1982. Giornalista pubblicista dal 2011 e Idealista nel DNA. Appena diciottenne scrivo alcuni brevi contributi sulla nuova esperienza della giovane destra...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio