Cannizzaro inarrestabile, dopo Tajani ora punta a Berlusconi

Ospite a cena dall’ex cavaliere insieme a Mario Occhiuto, il parlamentare forzista posta una foto su Facebook per attestare l’ennesimo punto segnato. Ma c'è chi parla di scatto strappa-like "rubato"

di Ric. Trip.
19 dicembre 2018
16:02
24 condivisioni

Francesco Cannizzaro non si ferma più. Dopo aver riempito la sala Calipari di palazzo Campanella domenica scorsa e aver ospitato il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, adesso il parlamentare di Forza Italia punta a Berlusconi.

Ospite a cena dall’ex cavaliere, insieme al sindaco di Cosenza e candidato in pectore alla carica di governatore per le prossime regionali Mario Occhiuto, ha avuto modo di scherzare con l’ex premier.
Inevitabile il post su facebook per celebrare l’ennesimo punto segnato nell’ascesa verso i vertici del partito, con buona pace dei dissidenti interni.

Almeno in apparenza. La cena alla quale ha preso parte Cannizzaro è stata organizzata al Simposio Roma, di proprietà della famiglia Daffinà. In realtà, è stata una cena molto allargata, alla quale hanno preso parte almeno 200 persone, tutte esponenti di primo piano del partito.
Il deputato calabrese, che ha dimostrato in più di un’occasione di conoscere bene i meccanismi di diffusione delle notizie, ha cercato insieme a Mario Occhiuto il presidente Berlusconi per uno scatto strappa like. E non sono mancati in Calabria i commenti ironici sulla “impertinenza” del deputato reggino, pronto a creare situazione ad hoc per sponsorizzare se stesso e la propria corrente. Una “fake news” si è vociferato anche in Consiglio regionale, ma Cannizzaro su facebook si gode i like dei simpatizzanti. A volte la verità non è poi così importante.

 

 

 

 

 

LEGGI ANCHE: Tajani va da Cannizzaro ma non conferma Occhiuto: «Per la Regione terna di nomi»

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Ric. Trip.
Giornalista
Riccardo Tripepi, avvocato del foro di Reggio Calabria e giornalista pubblicista, collabora da oltre venti anni con periodici e quotidiani, locali e nazionali, occupandosi prevalentemente di politica regionale, cronaca sindacale e dei principali eventi calabresi. Dal 2007, da giornalista accreditato, racconta la cronaca istituzionale del Consiglio Regionale della Calabria e delle Commissioni Consiliari. Tra i principali organi di informazione con i quali ha collaborato: L’Altra Reggio, Nuovo Giangurgolo, Il Domani della Calabria, Calabria Ora, l’Ora della Calabria, l’Avvenire, il Garantista, Radio Studio Uno, Radio Touring e Sud Tv. Attualmente è editorialista politico presso “Cronache delle Calabrie”, quotidiano a diffusione regionale diretto da Paolo Guzzanti; collabora con Il Dubbio, quotidiano a diffusione nazionale diretto da Piero Sansonetti, il sito internet Zoomsud diretto da Aldo Varano, e il portale del Consiglio regionale della Calabria “Calabria on Web” diretto da Romano Pitaro. E’ direttore responsabile della rivista bimestrale “Medinbus” diffusa sulle linee nazionali dei pullman della ditta Federico.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio