Belvedere: crolla vasca depuratore comunale, interrogazione della minoranza

L'impianto, potenziato recentemente con fondi regionali per un importo di quasi 2 milioni di euro, già nel 2017 aveva subito un crollo strutturale con il crollo della parete di una vasca di decantazione

di Francesca  Lagatta
13 novembre 2019
13:18
64 condivisioni
La parete crollata
La parete crollata

Il depuratore comunale di Belvedere Marittimo ha ceduto nuovamente. Dopo il crollo della parete di una vasca di decantazione, avvenuto a giugno 2017, l'impianto ha subito un nuovo cedimento strutturale qualche giorno fa. Per fortuna nessuno si è fatto male, ma la costruzione, interessata da lavori di potenziamento ed efficientamento finanziati con fondi regionali per un importo di € 1.860.000,00 necessita comunque di interventi urgenti. Il malfunzionamento dell'impianto, infatti, potrebbe comunque provocare gravi danni all’ambiente e agli addetti alla manutenzione. Pertanto, la minoranza consiliare del gruppo "Belvedere città Futura", con un documento a firma di Eugenio Greco ha inoltrato una interrogazione all'indirizzo del presidente del consiglio comunale per chiedere lumi al sindaco.

L'interrogazione

Al sindaco Vincenzo Cascini è stato chiesto «se è stato informato di tale ulteriore crollo» e «se è sua intenzione avviare un’indagine». Tale investigazione servirebbe a capire se: il crollo ha messo a repentaglio l’incolumità degli operai addetti alla manutenzione del depuratore; l’area è stata posta in sicurezza a salvaguardia dell’incolumità degli operai addetti alla manutenzione del depuratore; se nel progetto e nei lavori di efficientamento sono state valutate le condizioni strutturali delle vasche e di conseguenza sono stati previsti interventi di consolidamento e/o ricostruzione; se intende far verificare le condizioni statiche delle vasche attigue a quella crollata; se tale crollo è riconducibile ad omissioni; se il crollo può influire negativamente sulla funzionalità del depuratore; se nella vasca attigua a quella interessata al crollo, sono presenti soffiatori che assolvono la funzione di digestione dei liquami, e se tali apparecchiature sono state compromesse; in ultimo, quali sono in definitiva le intenzioni dell’amministrazione comunale.

La vicenda discussa nel prossimo consiglio comunale

La vicenda, così come garantiscono le norme, potrà essere discussa nel prossimo consiglio comunale. Lo stesso Eugenio Greco ha fatto richiesta perché l'increscioso episodio sia inserito nei punti all'ordine del giorno.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Francesca  Lagatta
Giornalista

Francesca Lagatta è nata a Praia a Mare l’11 aprile del 1985. Dopo molteplici esperienze con la stampa locale, nel 2011 approda dapprima ad Hi Tech Paper del giornalis...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio