Bausone (M5s): «Il cugino di Aiello? Ognuno decide il suo destino»

Così la candidata del M5s in merito alla vicenda che vede coinvolto Francesco Aiello in corsa per la potrona di presidente della Regione

di Redazione
10 gennaio 2020
16:58
56 condivisioni
Alessia Bausone
Alessia Bausone

«Sono d'accordo con Francesco Aiello. Ognuno di noi può scegliere come vivere e chi frequentare nella sua vita. Noi tutti dobbiamo dare segnali concreti di speranza per la Calabria. Per cui si può, in libertà, intraprendere strade positive senza subire l'ottica fatalista che impone destini già scritti per meri motivi genealogici».

Lo dice, interpellata dall'Adnkronos, è Alessia Bausone, candidata grillina al Consiglio regionale calabrese per le elezioni del 26 gennaio, a proposito dell'articolo del Fatto Quotidiano sui trascorsi del cugino di Francesco Aiello, candidato M5S alla presidenza della Calabria.

«La mia esperienza a San Luca, nel reggino, luogo abbandonato per molto tempo da politica ed istituzioni, mi ha insegnato proprio questo: che il nostro futuro lo decidiamo noi. Ma, per farlo, occorre fare rete tra i vettori del cambiamento. Noi - sottolinea Bausone - dobbiamo dire ai ragazzi che vivono in contesti familiari ed ambientali lontani dalla legalità che altre strade sono possibili e dobbiamo farlo senza marchiarli a fuoco con uno stigma indelebile che li rilegherà ai margini della società senza alcuna possibilità di riscatto».

Poi, la stoccata al presidente dell'Antimafia, che ha annunciato di non voler sostenere Aiello: «Mi rincresce leggere come Nicola Morra non vedesse l'ora di puntare il dito contro il lavoro del coordinatore regionale Paolo Parentela, in un contesto elettorale che necessita dell'impegno e della presenza costante di tutti per poter raggiungere l'obiettivo intrinseco alla stessa essenza del Movimento cinque stelle: entrare nelle istituzioni per rappresentare l'alternativa al sistema politico e partitico che si è mangiato la Calabria e le speranze dei calabresi. La teoria del disimpegno portata avanti da Nicola Morra fa il gioco del sistema. Per questo, lo invito a ripensarci ed a lottare con noi», conclude la candidata grillina.

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio