Amministrative a Rende, Principe: «Con noi città a misura di famiglia»

Il candidato a sindaco dell'area riformista pensa ad una serie di agevolazioni a sostegno delle coppie e dei loro figli

di Salvatore Bruno
lunedì 29 aprile 2019
12:31
267 condivisioni

«Il Comune sarà attento alle giovani coppie, attraverso la pubblicizzazione e la diffusione delle iniziative nazionali e regionali a sostegno dei nuovi nuclei familiari. Creeremo una rete virtuosa di orientamento e armonizzazione sul territorio tra attori pubblici e privati per la creazione di nuovi servizi alle famiglie». Lo afferma in una nota Sandro Principe, candidato a sindaco di Rende.

L'idea di una rete di agevolazioni

«Pensiamo a specifiche politiche tariffarie per i trasporti, alla certificazione delle aziende riguardo la conciliazione dei tempi famiglia/lavoro. Fare rete per gli esercizi commerciali, le strutture alberghiere e agrituristiche, le associazioni sportive e culturali, significa non solo ragionare in termini di scontistica ma anche di orari, di luoghi ed educazione a modello di famiglia. Proporremo, sulla scia di ciò che già fanno molti comuni italiani, una Carta Famiglia, una tessera gratuita che offre sconti ed agevolazioni alle famiglie numerose presso gli esercizi commerciali che aderiranno. Contestualmente, daremo vita ad una rete in grado di dare garanzie e risposte per i giovani - conclude Principe - che vogliono avere figli ma hanno paura del presente e del futuro».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream