Coronavirus a Cosenza: «Ospedale da campo alla Città dei ragazzi»

Il consigliere comunale di Palazzo dei Bruzi, Marco Ambrogio pensa all'allestimento di nuovi posti letto in cui ricoverare i pazienti affetti da Covid 19 in caso di emergenza 

di Salvatore Bruno
19 marzo 2020
17:36
130 condivisioni

Un ospedale da campo da destinare all'assistenza dei pazienti affetti da Covid 19, da allestire nella Città dei Ragazzi a Cosenza.

La proposta è del consigliere comunale di Palazzo dei Bruzi, Marco Ambrogio. «Avviando subito il progetto - spiega in una nota - si andranno a prevenire, giocando di anticipo, le probabili difficoltà alle quali quasi certamente andremo incontro nelle prossime settimane».

I posti in ospedale potrebbero non bastare

«Infatti - aggiunge - in caso di emergenza e sovraffollamento di pazienti si potrebbe circoscrivere tutto in un punto unico della città. Sperando sempre che non serva ma in caso di emergenza sarebbe facile da allestire ed in tempi brevi. Se ci dovesse essere un effetto domino verso il Sud serviranno medici e infermieri ma soprattutto posti letto».

 

LEGGI ANCHE: Coronavirus in Calabria, tutti gli aggiornamenti: contagiati e deceduti

Area strategica

«Immagino insomma - conclude Ambrogio - un’area con la possibilità di fruire di una sola tac per tantissimi pazienti, telecardiologia, e ovviamente emergenze psichiatriche. Dunque la Città dei Ragazzi potrebbe essere la più utile come logistica essendo allocata in un posto strategico, unico e con l’ausilio dei militari a 10 metri specializzati in operazioni di campo».

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio