Sarà revocata la sospensione per l'insegnante di Palermo

Ad assicurarlo il ministro Salvini. La docente sospesa per aver permesso la visione di un video realizzato dagli studenti che accostava il decreto sicurezza alle leggi razziali

giovedì 23 maggio 2019
20:36
51 condivisioni

Sarà revocata la sospensione per l'insegnate palermitana 'rea' di aver permesso che un video realizzato dagli studenti in cui si accostava il decreto sicurezza alle leggi razziali fosse mostrato durante la giornata della memoria. Del caso si è interessato direttamente Matteo Salvini, dopo che si erano scatenate le polemiche di chi vedeva nel provvedimento un eccesso di zelo filogovernativo di un funzionario del provveditorato.

«Tutto è bene quel che finisce bene. Abbiamo avuto un colloquio rilassato e sereno e condiviso il fatto che i ragazzi hanno diritto alla libertà di pensiero e di futuro. Si sta lavorando tecnicamente perché tutto torni a posto» - ha detto Salvini davanti alla prefettura di Palermo dove, con il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, ha incontrato Rosa Maria Dell'Aria.

Salvini ha assicurato che la sospensione di 15 giorni sarà revocata e la professoressa tornerà presto a scuola.

 

Al suo arrivo a Palermo, il ministro aveva trovato, tra alcuni striscioni di contestazione, anche quelli degli studenti dell'Itc dove insegna la professoressa. «La scuola è libera e i balconi pure». 

 

LEGGI ANCHE:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream