«Negro di m... torna la tuo paese», aggredito sagrestano del Burundi

Il fatto è avvenuto a Gallarate, in provincia di Varese. Non è la prima volta che il religioso della basilica di Santa Maria Assunta viene preso di mira dallo stesso uomo

di Redazione
18 ottobre 2019
18:03
8 condivisioni
Basilica Santa Maria Assunta, Gallarate
Basilica Santa Maria Assunta, Gallarate

A Gallarate, in provincia di Varese, un uomo di 40 anni è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori e lesioni aggravate dalla discriminazione razziale. Il 40enne avrebbe aggredito e minacciato il sagrestano della Basilica Santa Maria Assunta, questa mattina fuori dall’oratorio cittadino. Deodatus Nduwimana, italiano originario del Burundi, era già stato aggredito dallo stesso uomo lo scorso 17 agosto.

L’aggressore: «Negro di m…torna al tuo paese»

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri l’uomo, Luigi La Manna, questa mattina ha atteso Nduwimana fuori dall'oratorio, dove il sagrestano stava entrando dopo aver accompagnato i suoi figli a scuola e gli si è avventato contro. Colpendolo con calci e pugni ha urlato: «Negro di m…torna al tuo paese». Poi è fuggito all'interno del Municipio, dove una pattuglia di carabinieri lo ha arrestato.

Soccorso e trasportato in ospedale, Nduwimana è stato dimesso con ematomi ed ecchimosi giudicate guaribili in pochi giorni.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio