Nonna muore travolta da un suv per salvare la nipotina

Il terribile incidente a Iglesias nei pressi dell’istituto comprensivo “Costantino Nivola" dove la bambina frequenta la terza elementare

di Redazione
18 ottobre 2019
15:55
555 condivisioni

A Iglesias una nonna di 67 anni e la sua nipotina di 8 sono state investite da un suv, mentre la donna accompagnava a scuola la bambina. L’auto le ha travolte mentre attraversavano la strada, non lontano dalle strisce pedonali. La 67enne ha fatto appena in tempo a spostare la bimba ed è stata scagliata 15 metri più avanti. Un gesto di protezione che ha salvato la vita alla piccola. Anna Maria Fois, questo il nome della donna, ha avuto la peggio: è morta nel tragitto verso l'ospedale. Mentre era a terra, e prima di essere soccorsa, ha detto: «Pensate alla bambina».

La piccola sul lettino dell’ospedale, dove era stata ricoverata per accertamenti, ha chiesto: «Dove è la mia nonnina?». Dimessa, è potuta ritornare a casa poche ore dopo.

L’incidente

L'incidente che è costato la vita ad Anna Maria Fois è avvenuto nei pressi dell’istituto comprensivo "Costantino Nivola", dove la bambina frequenta la terza elementare.

Nonna e nipotina si tenevano per mano mentre attraversavano la strada di fronte l'ingresso della scuola. In quel momento è sopraggiunta una Ford EcoSport che ha colpito in pieno la donna scagliandola una quindicina di metri più avanti. Alla guida del suv A.B., 26 anni, che sarebbe stato abbagliato dal sole. Il ragazzo, che si è fermato dopo l’incidente, è stato denunciato per omicidio stradale.

«Un rapporto intenso»

Gli insegnati della scuola sono rimasti colpiti da questa terribile morte: «Fra la nonna e la nipotina c’è sempre stato un rapporto intenso, speciale. L’accompagnava ogni mattina fin dentro l’aula, le dava un bacio e veniva a riprenderla alla fine delle lezioni». «Arrivavano qualche minuto prima del suono della campanella, si trattenevano in corridoio a chiacchierare. Sapevamo dalla bambina che quando aveva qualche difficoltà la nonna accorreva subito per aiutarla a fare i compiti».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio