Alla guida di un suv falcia due bambini sull’uscio di casa, uno muore

L’altro cuginetto è gravissimo. La scena che si è presentata ai soccorritori è stata raccapricciante: l'auto ha infatti tranciato gli arti inferiori di entrambi i ragazzini

di Redazione
venerdì 12 luglio 2019
07:53
698 condivisioni
L’incidente a Ragusa
L’incidente a Ragusa

Due cuginetti di 11 e 12 anni seduti sull'uscio di casa sono stati travolti da un'auto pirata lanciata a folle velocità in via 4 aprile, nel centro storico di Vittoria (Ragusa). Uno è morto sul colpo e l'altro, ricoverato in gravissime condizioni nell'ospedale di Vittoria, è stato trasferito in elisoccorso a Catania. Le sue condizioni sono disperate. La scena che si è presentata ai soccorritori è stata raccapricciante: l'auto ha infatti tranciato gli arti inferiori di entrambi i bambini.  

 

Il conducente dell'auto, che subito dopo l'incidente si è dato alla fuga a piedi, era alla guida di una Jeep Renegade. È stato nella notte arrestato dalla Polizia. Si tratta di un  34nne, R. G., risultato positivo all'assunzione di droga e alcol. La Squadra mobile gli contesta anche la detenzione di oggetti atti a offendere: nel suv c'erano uno sfollagente telescopico e una mazza da baseball. I passeggeri che erano con lui, e che come l'autista sono fuggiti a piedi dopo l'incidente, si sono presentati volontariamente in Questura spiegando di essere scappati per paura di essere aggrediti. Sono stati denunciati per omissione di soccorso.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: