Vertenza Seatt dei lavoratori Cup di Cosenza, rinviata a gennaio la decisione del Tar

I magistrati amministrativi chiamati a decidere se la proroga concessa dall'Azienda ospedaliera debba intendersi valida fino all'aggiudicazione del nuovo appalto

di Salvatore Bruno
17 dicembre 2019
13:43
92 condivisioni

Rinviata al 14 gennaio la decisione del Tar, che era attesa per oggi 17 dicembre, sul ricorso presentato dalla Seatt, la cooperativa titolare dell’appalto di alcuni servizi esternalizzati dell’Azienda ospedaliera di Cosenza, in particolare Cup, pagamento ticket e consegna referti. Il contratto è scaduto lo scorso 30 novembre, ma la cooperativa sostiene che i servizi, già in regime di proroga, debbano intendersi protratti fino all’espletamento delle procedure e di aggiudicazione del nuovo affidamento, ancora non avviate per la mancanza di una stazione appaltante disponibile, individuata soltanto da pochi giorni, il 26 novembre, nella campana Soresa Spa. Per questo si è rivolta al Tribunale Amministrativo. In ballo c’è il futuro di 54 lavoratori. Se l’appalto dovesse cessare saranno licenziati, ma se i magistrati daranno ragione alla cooperativa, attraverso la clausola di salvaguardia sociale potranno essere assorbiti alle dipendenze dell’impresa che dovesse eventualmente subentrare. In attesa della sentenza gli operatori si erano riuniti in assemblea garantendo comunque la regolare erogazione dei servizi all’utenza. Ma servirà ancora qualche settimana per conoscere il loro destino.

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio