Resta a Reggio Calabria l'Agenzia delle Dogane

VIDEO-INTERVISTA | Il nuovo regolamento di amminsitrazione blocca il trasferimento a Catanzaro. Nei mesi scorsi comune e città metropolitana avevano fatto ricorso al Tar del Lazio e adesso il procedimento potrebbe concludersi. La Uilpa reggina esprime soddisfazione per il dietrofront 

di A. P.
mercoledì 2 gennaio 2019
11:55
44 condivisioni
La sede dell’Agenzia delle Dogane
La sede dell’Agenzia delle Dogane

La direzione interregionale per Campania e Calabria dell’Agenzia delle Dogane resta a Reggio Calabria. Prende sempre più forma la decisione assunta dai vertici dell’ente di far rimanere la sede in riva allo Stretto. Nei mesi scorsi era stato previsto lo spostamento a Catanzaro, una decisione contro cui avevano fatto ricorso sia il Comune che la città metropolitana di Reggio Calabria, ma soprattutto aveva visto la mobilitazione dei sindacati, con in testa la Uilpa. ù

 

La sigla che tutela i lavoratori della pubblica amministrazione, rappresentata per la provincia reggina dal segretario generale Patrizia Foti, si era opposta in quanto da un lato si sarebbero perse delle risorse sul territoriole dall’altro ci sarebbe stato un declassamento dell’ufficio delle Dogane di Gioia Tauro, presidio importante di legalità per tutta la Piana. Il sindacato mantiene la alta la guardia, ma al momento tira un sospiro di sollievo. Non sarebbe più necessario quindi, che si pronuncino i giudici. Vista la nuova riorganizzazione approvata dalla direzione centrale, il procedimento instaurato al Tar del Lazio si dovrebbe concludere con una sentenza «per cessata materia del contendere». E cesserà di conseguenza la polemica anche tra città di Reggio e quella Catanzaro che proprio sulla sede dell’agenzia avevano battagliato a suon di ricorsi. Il nuovo regolamento di amministrazione, trasmesso nei giorni scorsi alle organizzazioni sindacali, vede tagliata fuori Catanzaro. La Calabria resta infatti, l’unica realtà territoriale con una sede interregionale o regionale che non sia nel capoluogo. Una scelta che non sarà sicuramente accolta con piacere dagli amministratori catanzaresi, ma che comunque permette al territorio reggino di continuare ad essere la sede di uno dei più importanti uffici in materia di amministrazione dei tributi doganali e contrasto all’evasione tributaria, solo per citare alcune funzioni.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: