Ponte sullo Stretto: «Nessun No ideologico ma le priorità sono altre»

Lo ha affermato il viceministro alle Infrastrutture Cancelleri in un incontro con il presidente della Regione Sicilia: «Come realizzare una cattedrale nel deserto»

di Redazione
30 settembre 2019
19:48
84 condivisioni
Ponte sullo Stretto
Ponte sullo Stretto

«Il mio non è un No ideologico al ponte o a qualunque tipo di infrastruttura che possa portarci velocemente dall'altra parte dello Stretto. Con tutti i problemi che ha la Sicilia, costruire quell'opera è come realizzare una cattedrale nel deserto». A dirlo il viceministro alle Infrastrutture e trasporti, Giancarlo Cancelleri, al termine dell’incontro con il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, a Palermo. «Spero di poter parlare di alta velocità in Sicilia, di raddoppio di binari, di autostrade che vengono completate - ha proseguito - e poi quando sarà il momento parleremo anche di quella infrastruttura, ma non mi pare che sia domani né dopodomani. Le priorità sono altre».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio