Fondi Cipe per Cosenza vecchia, latita il dibattito sui 90 milioni di euro

VIDEO | Dopo l'iniziale sprint, si sono diratati gli appuntamenti del tavolo tecnico istituito al Ministero dei Beni Culturali. Intanto la Fondazione Paolo Di Tarso ribadisce le proprie idee progettuali

di Salvatore Bruno
mercoledì 17 luglio 2019
11:49
97 condivisioni

E' calato il silenzio sui 90 milioni stanziati dal Cipe per Cosenza vecchia, dopo un articolato dibattito che ha tenuto banco per mesi, anche con momenti di tensione tra l'amministrazione di Palazzo dei Bruzi ed il Ministero dei Beni culturali dove adesso, si sono decisamente diradate le riunioni tecniche propedeutiche alla programmazione degli investimenti e la questione da qualche tempo è caduta nel dimenticatoio.

Difficile trovare una sintesi progettuale

Troppo distanti le posizioni tra le istituzioni interessate e le diverse associazioni che reclamano un coinvolgimento nelle scelte. La Fondazione Paolo di Tarso, che rivendica il merito di aver contribuito a veicolare verso il capoluogo bruzio il sostanzioso finanziamento, prova a riaccendere i riflettori sulla vicenda. E, attraverso Fabio Gallo, responsabile dei rapporti istituzionali e dell'area progetti della fondazione stessa, lancia due proposte: quella della città sostenibile da far disegnare ad un architetto di fama internazionale come Renzo Piano e dei palazzi della moda con il coinvolgimento dei maggiori brand internazionali. Ecco l'intervista:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: