Chef Giorgione in Calabria per insegnare la sua visione di cibo e cucina

Il volto noto di Gambero Rosso Channel Giorgio Barchiesi e il giornalista enogastronomico Maurizio Pescari faranno tappa a San Lucido per una cooking class

di Redazione
26 giugno 2019
13:38
23 condivisioni

Prendi una terra di vigneti, delle cantine importanti, un personaggio nato per fare l’anfitrione in convivi fortemente identitari e slow, che strizza l’occhio alla cucina povera, e di altissima qualità. Aggiungi una salopette di jeans, la passione degli orti e dei borghi medioevali, ottime relazioni nel mondo del gironalismo enogastronomico, una bella faccia televisiva. Fatto? Benissimo. Prendi ora un giornalista con la passione del cibo e del vino, docente dell’Università dei sapori di Perugia, con all’attivo anni ed anni di frequentazioni delle cucine dell’Umbria del buon gusto e dell’alta enogastronomia. Mettili insieme, dietro a una tavola che si trasforma in cattedra, davanti a una telecamera che si trasforma in platea, e voilà. Il gioco è fatto. Il siparietto dell’Umbria a tavola, imbastito da Giorgione - al secolo Giorgio Barchiesi, chef televisivo - e Maurizio Pescari, giornalista enogastronomico, è perfetto. Una delle coppie più affiatate e più accreditate a parlare di cibo e vino prodotto nelle campagne nobili tra Perugia e Terni è pronta per essere esportata nelle tv e nelle cucine extraregionali. E proprio di extraregione si parla, visto che il duo farà tappa in Calabria per proporre la loro visione della tavola, sottoforma di esperienza didattica culinaria.

 

Dal Gambero Rosso al Borgo Rosso (di sera)

Il 3 luglio, Giorgione, volto noto di Gambero Rosso Channel in compagnia dell’amico giornalista errà personalmente una speciale giornata di incontri sul campo dei saperi, rivolta a quanti avranno voglia di cimentarsi con un’arte culinaria genuina, golosa e tradizionale, tutta “Orto e Cucina”, come dal titolo della trasmissione televisiva che lo ha reso famoso.  Lontano dall’Umbria, dove ha sede il suo apprezzato ristorante, Giorgione ha scelto San Lucido, presso la struttura Borgo Rosso di Sera, per insegnare tutto, o quasi tutto, quello che c’è da sapere su piatti a tema con gli ingredienti di stagione, su salse e basi, sulle fantasie di impasto, sui più utili trucchi in cucina e su molto altro ancora.

 

Olio, vino, savoir faire

Il percorso formativo, che avrà inizio alle 9 e impegnerà l’intera giornata, prevede anche approfondimenti sulla cultura degli oli, a cura di Maurizio Pescari, e  sul rapporto tra vino e territorio d’appartenenza, curata da Massimiliano Guerriero, direttore di Borgo Rosso di Sera. L’esperienza, preziosa sia sotto il profilo didattico e culturale, che come comparazione tra diversi modi di vivere la terra ed i suoi prodotti di eccellenza, ha come obiettivo di fondo quello di favorire la crescita professionale di chef ed appassionati del futuro, stimolando lo sviluppo di figure più qualificate nell’ambito dei servizi turistici regionali. Un’esperienza formativa che vedrà impegnati i due umbri, portavoce di una cultura delle eccellenze sempre più apprezzata a livello internazionale.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio