Assenteismo a Locri, pugno di ferro del sindaco. Licenziato dipendente comunale (VIDEO)

Ad annunciarlo ai microfoni di LaC News24 lo stesso primo cittadino all'indomani dei dati diffusi dal Sole 24 Ore: «Un'altra pagina triste»

di Ilario  Balì
15 novembre 2017
13:37
Condividi
Il Comune di Locri
Il Comune di Locri

Anziché trovarsi sul posto di lavoro nel suo ufficio in municipio, è stato beccato fuori dalle mansioni assegnate. Per lui è scattato il licenziamento in tronco. Il fatto, accaduto qualche tempo fa, è stato reso noto soltanto oggi ai nostri microfoni dal sindaco di Locri Giovanni Calabrese, all’indomani della pubblicazione dei dati nazionali sull’assenteismo nella pubblica amministrazione che vede gli impiegati in via Matteotti in vetta alla classifica con circa 100 giorni di assenza l’anno. Le denunce del primo cittadino, che ad un certo punto ha deciso di rivolgersi a qualcuno “molto” in alto non sapendo più a che santo votarsi, sono cadute nel vuoto.

 

«Un’altra pagina triste per questa città – ha spiegato a LaC New24 il primo cittadino – è un dato inaccettabile. I cittadini chiedono servizi efficienti, ma senza collaborazione dei dipendenti ci troviamo in difficoltà. Qualcuno ha compreso il momento è ha cambiato atteggiamento diventando più responsabile – ha proseguito - Altri continuano con malattie e congedi anomali. Siamo fiduciosi per le indagini condotte dai carabinieri dopo il blitz in Comune lo scorso inverno».

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Ilario  Balì
Giornalista

Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il s...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio