Al via la mostra su Mattia Preti e i maestri del Seicento napoletano

Nelle sale del Museo civico di Taverna, una pregiata selezione di opere rappresentative della stagione del Barocco napoletano

di Redazione
1 aprile 2019
14:41
43 condivisioni
Taverna
Taverna

Ha aperto i battenti a Taverna, nelle sale del Museo civico, la mostra "Forme magnifiche e gran pieghe de' panni. Modelli e riflessi della maniera di Mattia Preti a Napoli", a cura di Giuseppe Valentino e Giuseppe Porzio.

 

L'esposizione, che propone una selezione di opere di Mattia Preti, Lanfranco, Domenichino, Stanzione, Solimena, Giordano e altri artisti, rimarrà a disposizione del pubblico fino al 30 giugno. Rappresentativo della stagione del Barocco napoletano, il percorso espositivo, nato dalla collaborazione con l'Università l'Orientale di Napoli, focalizza le istanze storiche del secolare rapporto culturale tra Napoli e la Calabria. La mostra è stata inaugurata alla presenza, oltre che dei curatori Valentino, direttore del Museo civico, e Porzio, dell'Orientale, di Riccardo Naldi (docente all'Orientale), del sindaco di Taverna Sebastiano Tarantino, di Clementina Amelio delegato alla cultura e dell'assessore alla Cultura della Regione Calabria, Maria Francesca Corigliano.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio