Resti di un sito brettio, sorprendente scoperta nel Crotonese

L’attenzione dei carabinieri attirati dalla presenza in un terreno di Umbriatico di numerosi frammenti di laterizio. L’area è stata sottoposta a sequestro e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria

di Redazione
lunedì 18 giugno 2018
20:06
8 condivisioni

I resti di un probabile sito brettio sono stati scoperti dai carabinieri forestali fra i filari di un vigneto impiantato di recente nel territorio di Umbriatico. «La presenza di frammenti di terracotta dipinti - riferisce un comunicato - ha attirato l'attenzione dei militari che hanno posto sotto sequestro preventivo il sito per preservarne le testimonianze, in attesa delle determinazioni della Sovrintendenza».

 

La scoperta é stata fatta in occasione di un'attività di controllo dai militari della stazione carabinieri forestale di Cirò, la cui attenzione é stata attirata dalla presenza sul terreno recentemente arato di numerosi frammenti di laterizio. Il rinvenimento di alcuni cocci colorati ha indotto ad ipotizzare la presenza di resti di interesse archeologico. Il sito è stato posto sotto sequestro dai carabinieri e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria per impedire ulteriori danneggiamenti.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: