Reggio, sold out al Cilea per lo show di Massimo Lopez e Tullio Solenghi

Un duo scatenato che non ha mancato di dedicare un momento di profonda emozione alla straordinaria compagna di palco Anna Marchesini. Dopo questo successo l'Officina dell'Arte si prepara per la commedia "Se stiamo insieme ci sarà un perchè"

di Angela  Panzera
venerdì 8 febbraio 2019
17:16
16 condivisioni

Le premesse per il successo anche a Reggio Calabria c’erano tutte. E infatti, lo show di Tullio Solenghi e Massimo Lopez, andato in scena ieri sera al teatro “Francesco Cilea” non ha deluso il pubblico. Sold out per lo spettacolo del celebre duo portato in riva allo Stretto dalla kermesse messa in piedi dall’Officina dell’Arte, diretta da Peppe Piromalli. Gli artisti sono stati accompagnati dalla "Jazz Company", diretta dal maestro Gabriele Comeglio, e sul palco sono stati scatenati più che mai. Al pubblico hanno regalato un tripudio di risate grazie alle continue gag che hanno inscenato un Amleto multietnico, papa Bergoglio in coppia con Ratzinger, toccando momenti di alto spettacolo grazie al duetto di Sinatra-Dean Martin.


Dopo 15 anni, Massimo Lopez e Tullio Solenghi sono tornati insieme sul palco come due vecchi amici che si ritrovano, in un live di cui sono interpreti ed autori.
Il divertimento è stato assicurato, ma anche tanti sono stati i momenti di profonda emozione. Come quello dedicato alla grande artista Anna Marchesini, loro compagna di palcoscenico e grande amica prematuramente scomparsa. «Tu Anna sei sempre qui accanto a noi» hanno affermato gli artisti con la voce partita direttamente dal cuore.


Due ore quindi esilarant
i, dal ritmo sempre incalzante e mai noioso, che solo due “mostri sacri” della comicità potevano assicurare agli spettatori accorsi numerosi. Adesso il prossimo appuntamento in calendario è fissato per il 23 marzo quando a solcare il palco del “Cilea” saranno i big dell’”Officina dell’Arte”, ossia Peppe Piromalli e Antonio Malaspina che insieme all’attore e comico reggino, Gennaro Calabrese andranno in scena con “Se stiamo insieme ci sarà un perché”. La commedia, scritta da Marco Cavallaro, narra le vicende di una celebre coppia di amici che dopo 11 anni si rincontra in occasione di un show televisivo che li vuole commemorare come star. Il tentativo è disastroso perché emergono tutte le nevrosi e lei liti del duo che hanno evitato di innescare da quando decisero di sciogliersi. Da allora, nessuno dei due ha avuto più successo mentre l’età avanza portando vuoti di memoria, artrosi e acciacchi. Uno non ha mai perdonato l’altro per averlo abbandonato di punto in bianco, dopo 43 anni di successi e il loro nuovo incontro sarà la giusta occasione per la vendetta. Anche per questo spettacolo il divertimento è assicurato.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: