Patto di amicizia italo-ellenico tra le città di Cosenza e Salonicco

Ratificato l’accordo di cooperazione. Obiettivo cardine la realizzazione di proficui rapporti per lo sviluppo commerciale, culturale e turistico tra i due centri

di Redazione
martedì 9 luglio 2019
18:01
6 condivisioni

Corre sull'asse Cosenza-Salonicco lo sviluppo turistico, culturale e commerciale delle due comunità italo-elleniche a coronamento di un percorso iniziato nel novembre 2018, quando l'assessore Rosaria Succurro partecipò ad una visita di tre giorni a Salonicco incontrando i rappresentanti istituzionali del comune greco e della diplomazia italo-ellenica.

 

Poi, ad aprile, la trama diplomatica tessuta dal Presidente di Assocultura, avv. Mariano Marchese e dal segretario generale della Camera di Commercio di Salonicco, Marco Della Puppa, è sfociata nella sigla di un patto di amicizia tra le due città, firmato, in Grecia, dall'assessore Succurro e dal sindaco di Salonicco Yiannis Boutaris.

 

Al terzo atto del percorso, la ratifica dell'accordo di cooperazione, finalizzato a stringere proficue relazioni internazionali e a realizzare progetti comuni, avvenuta ieri sera nella sala capitolare del Chiostro di San Domenico.

Assente il sindaco di Salonicco perché impegnato nelle recenti elezioni greche che hanno visto l'affermazione del nuovo premier Kyriakos Mitsotaki, ma c'erano tutti gli altri attori.

 

Anzitutto l'assessore al Turismo e Marketing territoriale del Comune di Cosenza, Rosaria Succurro:

«Oggi il patto di amicizia - ha detto la Succurro - si rafforza e si sostanzia in un proficuo scambio tra le città di Cosenza e Salonicco che non è solo culturale, ma che abbraccia i settori del turismo, del commercio, assumendo anche una connotazione educativo-sociale».

 

«Questo importante progetto di collaborazione - continua l’assessore bruzio -  che ora ha il suo coronamento, in realtà ha avuto una gestazione di tre anni, durante i quali ha viaggiato lungo l'asse Cosenza-Salonicco, grazie al vero ideatore di questo percorso che è il presidente di Assocultura, avv. Mariano Marchese che può essere considerato un autentico ambasciatore della nostra cultura in Grecia e della cultura greca alle nostre latitudini.  A rendere ancora più pregnante questo dialogo - ha aggiunto Rosaria Succurro  - ha contribuito la presenza di molti operatori turistici e di alcune associazioni legate alla cultura greca».

 

Subito dopo è intervenuto il presidente di Assocultura Mariano Marchese che ha ricordato come il patto nasca dal profondo amore che lo lega alla città di Salonicco che ha sempre reputato la sua seconda città. Nei minuti che hanno preceduto la ratifica del patto di amicizia ha voluto dire la sua anche il presidente della Camera di Commercio e Console Onorario d’Italia a Salonicco, Christos Sarantopoulos, che ha ribadito quanto aveva detto al sindaco Mario Occhiuto nell'incontro istituzionale con il primo cittadino a Palazzo dei Bruzi e cioè che poteva essere considerata aperta la fase due della collaborazione tra Cosenza e Salonicco e che arriveranno quanto prima i frutti dell'accordo di cooperazione.

 

A completare gli interventi istituzionali, l'assessore allo Sviluppo Turistico e Relazioni Internazionali di Salonicco, Spyros Peggas che nel congedarsi ha dato appuntamento a tutti i presenti a Salonicco.

Dopo la ratifica del patto tra Comune di Cosenza (a firmare per Palazzo dei Bruzi è stata l'Assessore Succurro), Camera di Commercio di Salonicco (la firma è stata apposta da Christos Sarantopoulos) e Assocultura (a siglare la ratifica del patto, Mariano Marchese), l'artista greca Maria Kompatsiari ha illustrato i contenuti della sua mostra ospitata nelle sale del BoCs Museum.

 

Una forma di arte contemporanea fondata sulla sperimentazione e sulla ricerca personale sul colore e la tecnica che l’hanno portata alla costruzione di un linguaggio visivo astratto.

Il sigillo alla serata l'ha poi apposto una degustazione di specialità greche cucinate per l'occasione dallo chef stellato Giorgos Palisidis che ha portato a Cosenza, direttamente dalla Grecia, materie prime di altissima qualità.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: