“Sui passi di don Francesco Mottola”, il concorso alle battute finali

La manifestazione ha lo scopo di raccontare con un linguaggio facile e diretto, tipico dei ragazzi, episodi di vita del futuro Beato di Tropea

di Redazione
8 novembre 2019
12:47
55 condivisioni

Si terrà il 5 dicembre prossimo la premiazione dei vincitori del concorso "Sui passi di don Francesco Mottola”, un concorso a premi voluto per raccontare una storia a fumetti, un percorso educativo riservato agli alunni di scuola Primaria e di scuola Secondaria di 1° grado degli Istituti Comprensivi della Provincia di Vibo Valentia, ai gruppi parrocchiali e associazioni.

 

Organizzato dalla Fondazione “Casa della Carità” in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Statale "Don Francesco Mottola" e l’Azione Cattolica della Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea, il concorso è stato organizzato e collegato alle iniziative indette in occasione dell'Anno giubilare Mottoliano, al fine di presentare e far conoscere la figura del "Beato" don Francesco. Il percorso educativo chiedeva ai partecipanti, oltre allo studio, ricerca e conoscenza di questa figura carismatica e spirituale, di raccontare attraverso il linguaggio fumettistico un episodio, un aspetto, un tratto distintivo della vita o delle opere di questo grande conterraneo.

 

La giuria, presieduta dalla dirigente scolastica Giuseppina Prostamo, già da qualche settimana ha deliberato le opere meritevoli di particolare menzione, riconoscendo a tutti gli elaborati pervenuti uguale valore d'impegno, di ricerca, di studio, di approfondimento tematico. I lavori fumettistici giunti sul tavolo della giuria sono stati circa una trentina inviati da diverse Istituzioni scolastiche dell'intera provincia, suddivisi per la valutazione in tre categorie: Young (elaborati di prime, seconde e terze classi di scuola Superiore di I grado), Children (quarte e quinte  scuole Primarie) e Kids (prime, seconde e terze classi di scuola primaria).

 

Un ulteriore riconoscimento è stato istituito dalla qualificata giuria per l'originalità dei contenuti, giuria composta oltre che dalla presidente Prostamo da don Francesco Sicari, in rappresentanza della Fondazione "Casa della Carità", Paolo Giannini, presidente dell'Azione Cattolica diocesana, la dott.ssa Beatrice Lento dirigente scolastica e presidente dell'associazione S.o.s Korai, dalla professoressa di Storia dell'Arte Annamaria Miceli e dal il fotografo e giornalista Saverio Caracciolo.  

 

La mattinata del 5 dicembre vedrà le scolaresche che hanno partecipato al concorso incontrarsi presso Palazzo Santa Chiara, alle ore 10.00,  dove sarà allestita una mostra con tutti i lavori pervenuti, poi ci si sposterà in Cattedrale per un breve momento di preghiera e la visita alla tomba di don Mottola e successivamente avverrà la proclamazione dei vincitori. A tutti i partecipanti sarà assegnato un piccolo dono in ricordo dell'esperienza vissuta.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio