Nella Notte europea dei musei, siti aperti anche a Reggio Calabria

La città dello Stretto aderisce all’iniziativa. In occasione dell’appuntamento sarà possibile visitare gratis gli attrattori culturali presenti nel centro storico

di Redazione
domenica 12 maggio 2019
07:24
20 condivisioni
Pinacoteca di Reggio
Pinacoteca di Reggio

In occasione della Notte Europea dei Musei 2019, il Comune di Reggio Calabria, in collaborazione con la Sovrintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Città Metropolitana, aderisce all’iniziativa culturale l’apertura straordinaria serale al pubblico dei siti culturali reggini. Durante la notte di sabato 18 maggio 2019, dalle ore 19 alle ore 24, sarà possibile visitare gli attrattori culturali presenti nel centro storico, dalle Mura Greche agli scavi ipogei di Piazza Italia, passando per le Terme Romane, l’Odeìon di Via XXIV Maggio, il Castello Aragonese e la Pinacoteca Civica (quest’ultima aperta con orario continuato dalle 8.30 fino alle 23.00). Lo riferisce una nota stampa.

La Notte Europea dei Musei si celebra dal 2011, e si tiene ogni anno il sabato precedente la Giornata Internazionale dei Musei. L’evento invita i musei e i siti culturali ad aprire le loro porte al pubblico gratuitamente fino a mezzanotte.

L’iniziativa - promossa dall’assessore alla Valorizzazione del Patrimonio culturale Irene Calabrò -  è coordinata dal dirigente e dal personale del Servizio Tutela e Valorizzazione dei Beni Culturali dell’Amministrazione Comunale. Seguirà programma dettagliato delle attività organizzate nei singoli siti.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: