MyART, a Cosenza il Festival del cinema su migrazioni e diritti umani

Aperte le iscrizioni per l’evento che vuole essere una piattaforma di scambio tra film, registi e pubblico, Ong e attivisti di tutti i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo

di Redazione
2 maggio 2019
17:10
15 condivisioni
MyArt 2019, Festival del cinema su migrazioni e diritti umani
MyArt 2019, Festival del cinema su migrazioni e diritti umani

Il MyART è un festival del cinema dedicato al tema delle migrazioni e dei diritti umani. La terza edizione dell’evento, che si terrà a Cosenza dal 15 al 19 ottobre 2019, punta a creare uno piccolo spazio per le narrazioni alternative su questi fenomeni globali. L’evento si pone l’obiettivo di valorizzare produzioni cinematografiche e documentaristiche indipendenti di alta qualità, organizzando una serie di eventi prima, durante e dopo il festival.

Quest’anno, il MyART pone i riflettori su donne e ragazze, affrontando la tematica sulle violazioni dei loro diritti umani fondamentali per fare luce su ogni tipo di discriminazione basata sul genere. Allo stesso tempo, il focus principale sarà quello di raccontare storie di donne come protagoniste di cambiamento, di empowerment e di libertà.

Obiettivi del MyART Festival

Il Mediterraneo come culla della civiltà è sempre stato un ponte, collegamento tra le persone, piuttosto che causa di separazione tra esse. In questa tradizione, il MyART vuole essere una piattaforma di scambio tra film, registi e pubblico, Ong e attivisti di tutti i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.

Un’attenzione particolare nella scelta dei film è rivolta a giovani registi, alle nuove tendenze e ai nuovi linguaggi audiovisivi provenienti dai paesi bagnati dal Mar Mediterraneo. La presenza al Festival di registi provenienti da tre continenti costituisce un’opportunità di scambio professionale con operatori del settore italiani e europei, nonché l’opportunità di stimolare coproduzioni Sud-Sud e per approfondire i temi legati all’immigrazione, integrazione e intercultura.

Iscrizione al festival

Per iscriversi al Festival è necessario compilare la scheda d’iscrizione e inviare il film in lingua originale (sottotitolato in italiano e/o inglese) inviando un file mpg4-h364 con bit rate non inferiore a 8.000kb/sec o un link streaming all’indirizzo submit@myartifilmfestival.it con user e password, seguendo le modalità indicate nell’entry form del sito dedicato all’evento entro il 31 luglio 2019.

Per maggiori informazioni sul regolamento e dettagli sull’iscrizione e possibile visionare il sito https://myartfilmfestival.com

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio