Pol 2019, al via il sesto meeting nazionale della Polizia locale a Cosenza

Ricco il programma della sesta edizione dell'evento con più di quaranta relatori ed esperti nazionali. Attesi più di cinquecento partecipanti

di Redazione
16 ottobre 2019
12:44
62 condivisioni

Nella splendida cornice del Castello svevo di Cosenza si svolge il 17 e 18 ottobre il PolMeeting 2019, uno dei più grandi eventi nazionali di formazione per la pubblica amministrazione e la polizia locale, organizzato da laBconsulenze srl, in collaborazioni con enti ed associazioni.
Ricco il programma della sesta edizione del meeting con più di quaranta relatori ed esperti nazionali. Attesi più di 500 partecipanti.


Tra i massimi rappresentati delle associazioni della polizia locale sono presenti, tra gli altri, Silvana Paci, presidente nazionale Anvu, Giuseppe Capuano, presidente Passiamo, Ugo Terracciano Aicis, Antonio Barbato Opl, Domenico Giannetta Pl.
Due giorni intensi, undici sessioni di studio tra tavole rotonde, work-coffee, dibattiti, esposizioni e simulazioni pratiche su riforma della polizia locale, cantieri stradali, codice della strada, codice degli appalti, circolazione stradale, criminologia, illeciti amministrativi, sicurezza stradale, sicurezza sul lavoro, tributi e tutela ambientale.
In programma proiezioni e sessioni tecniche operative di polizia con simulazioni e lezioni di difesa personale da parte del maestro MGA della Federazione Coni Fijlkam Enzo Failla.


Nel corso della prima giornata si consegnano i premi special Pol a rappresentanti della Polizia locale che nell’ultimo anno si sono distinti nella loro attività professionale.
Premio speciale Pol Home da parte dell’associazione Home a un comandante/comando della polizia locale che si è distinto per un’azione di solidarietà.


Nel corso della seconda giornata, anche quest’anno spazio ai giovani con il Polschool, sezione dedicata alla formazione dei ragazzi delle IV e V classi della scuola secondaria di II grado.
Il comitato scientifico di Pol ritiene che l’educazione alla cittadinanza sia una componente fondamentale della cultura alla convivenza civile che può essere promossa e valorizzata all’interno dei percorsi scolastici come formazione trasversale e ideale punto di riferimento per tutte le altre discipline.
L’educazione alla sicurezza, alla legalità e alla solidarietà costituisce la filosofia del PolMeeting, ed ogni anno il comitato scientifico di Pol Italia cerca di individuare e proporre percorsi capaci di stimolare dibattito e riflessioni.
Motivo per cui, oltre alla giornata informativa, Pol Italia ha organizzato il concorso fotografico “Vivere insieme, condividere una città” destinato agli studenti delle IV e V classi della scuola secondaria di II grado.
Il concorso prevede la realizzazione di una foto catturata in città raffigurante un evento, un gesto, una scena di vita quotidiana capace di trasmettere un messaggio di coscienza civica.
Premiati i tre scatti più incisivi e originali, al primo istituto scolastico classificato assegnata anche una borsa di studio del valore di 1.000,00 euro.


La scelta di coinvolgere in via privilegiata la scuola, soprattutto gli studenti che si accingono a completare il percorso di studi della scuola secondaria di II grado, è dettata dalla consapevolezza che la scuola rappresenta il luogo dove si costruisce il domani della nostra civiltà, dove si completa e si da forma alla nostra democrazia, dove radicare e far crescere i valori della legalità e della cittadinanza attiva, permettere un pieno sviluppo della persona definendo e mettendo alla prova intelligenza, socialità e creatività.
Pol Italia è consapevole dell’importanza di imprimere una svolta radicale alle politiche ambientali e per sensibilizzare i ragazzi su questa tema, dona ai 250 studenti degli istituti Fermi, Pezzullo e G. Da Fiore, una borraccia in alluminio e una sacca in materiale biodegradabile ed ecosostenibile.

 

Sempre in questa giornata è previsto un momento di svago e leggerezza con il mini spettacolo “L’incazzatore personalizzato” del duo comico di Made in Sud formato da Vincenzo Busto e Salvatore Strazzullo, alias Enzo e Sal.
Il Pol Meeting per il sesto anno consecutivo si conferma, infine, una vetrina di rilievo per le aziende e le imprese del settore che saranno presenti con ben sedici stand e materiale informativo nell'area espositiva dedicata.
L’evento si svolge con il patrocinio di Regione Calabria, Provincia di Cosenza, Comune di Cosenza, Ordine degli Ingegneri, Ordine dei Geometri, Università della Calabria e Anci. Media partner dell'evento la testata giornalistica multi-canale LaC.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio