Torniamo alla lira… calabrese: l’antico strumento rivive con due artigiani - VIDEO

Alla Fiera internazionale della musica di Milano i liutai di Catanzaro e Reggio hanno messo in mostra i loro lavori incuriosendo il pubblico con i suoni della tradizione

di Redazione
lunedì 4 giugno 2018
14:06
81 condivisioni

La Lira calabrese fa capolino alla Fim (Fiera internazionale della musica) di Milano. Gli espositori sono due artigiani costruttori, Vincenzo Piazzetta e Francesco Siviglia, rispettivamente delle province di Catanzaro e Reggio Calabria.

 

I loro strumenti, costruiti rigorosamente in modo artigianale, stanno incuriosendo il pubblico milanese che si ferma ad ammirare ed ascoltare il singolare suono di questo particolare strumento a corde.

 

 

La Lira calabrese è uno strumento molto antico, di origine bizantina utilizzato nelle sonate tradizionali, sia da solo che accompagnato da altri strumenti quali il tamburello, il fischiotto, l'organetto e altri ancora. Lo strumento ha tre corde ed è privo di capotasto, viene suonato per mezzo di un archetto realizzato con crine di cavallo.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: