“Parole del Sud”, a Reggio la presentazione del nuovo libro di Gangemi

Le opere dello scrittore intendono ridare dignità al Sud e valorizzare la ricca e antica civiltà meridionale

di Redazione
lunedì 27 agosto 2018
11:29
2 condivisioni

Questa sera, il Centro internazionale scrittori della Calabria presenterà il volume di poesie “Parole del Sud” dello scrittore Giuseppe Gangemi, edito da Città del Sole. Il libro verrà presentato nel chiostro di San Giorgio al Corso, a Reggio Calabria. Ad aprire il dibattito sarà la direttrice dei corsi di dizione del Teatro Calabria, Rina Postorino Chirico, seguiranno gli interventi dei relatori Giovanni De Girolamo, docente di letteratura italiana, critico e letterario e Francesco Idotta, docente di filosofia e scrittore.   I brani del volume saranno scelti e interpretati dagli attori del Teatro Calabria, Fabrizio Maria Barbuto e Maria Spoto.

 

L'autore ha scritto le sue poesie ispirandosi al grande scrittore neorealista, Franco Costabile. Le opere dello scrittore, originario di Reggio Calabria, intendono ridare dignità al Sud e valorizzare la ricca e antica civiltà meridionale.

«Scrivere o leggere poesie – scrive l’autore – implica che le idee interiorizzate possono influire sulla nostra vita, significa affinare la nostra sensibilità, eliminare i pregiudizi accecanti, ampliare gli orizzonti e annullare i confini»

 

Giuseppe Gangemi è redattore dei “Quaderni Calabresi” e di “Lettere Meridiane”, collabora saltuariamente da molti anni a quotidiani e riviste regionali. Nel 2001 ha pubblicato la raccolta di racconti brevi “Racconti del Duemila” e ha curato il saggio “Negare la negazione” dello storico Nicola Zitara, pubblicato da Città del Sole Edizioni, la stessa casa editrice che nel 2009 ha pubblicato “Macandra” la sua raccolta di versi, prosa e teatro.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: