“Il gioco dei borghi” fa tappa a Rogliano

La prima puntata del programma avrà luogo nella città cosentina dove si svolgerà una caccia al tesoro, ci saranno due squadre che verranno spinte alla scoperta della storia del luogo della cultura e tradizioni locali

di Redazione
30 gennaio 2019
11:04
3 condivisioni
Rogliano (Cosenza)
Rogliano (Cosenza)

"Il gioco dei borghi" è stato ideato l'associazione Arcifisa, che opera da oltre 15 anni nell'ambito del volontariato, in particolare nel campo della solidarietà sociale e del turismo accessibile. Il gioco punta alla valorizzazione del contesto in cui si svolge. Prima tappa, domenica 3 febbraio, a Rogliano in provincia di Cosenza, dove, dalle 9 del mattino, si sfideranno le associazioni studentesche "Università Futura" e "Insieme", che operano all'interno dell'Università della Calabria. In una sorta di caccia al tesoro, le due squadre saranno spinte alla scoperta della storia del luogo, la cultura, l'arte, l'artigianato, le tradizioni e le leggende locali.

 

Il gioco prevede l'uso di applicazioni attraverso lo smartphone, elemento necessario per portare a termine gli obiettivi. L'iniziativa è aperta a diversi tipi di utenti, comprese persone con disabilità e comitive di turisti. La squadra prima classificata vincerà un tablet che verrà donato alla scuola secondaria di primo grado del proprio paese, la quale a sua volta selezionerà uno studente meno abbiente e con un buon profitto scolastico. La seconda squadra classificata avrà un buono spesa da spendere in cancelleria oppure in materiale didattico con le stesse modalità del primo premio.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio