Diritti delle donne, a Laureana un focus su emancipazione e rispetto

Una manifestazione organizzata dall’Unione donne in Italia per discutere di violenze online, questione Islam e del coraggio di tante giovani guerrigliere curde

22 novembre 2019
11:58
92 condivisioni

In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre, l'Udi (Unione donne in Italia) Laureana, presenta la manifestazione culturale “Il diritto di essere donna... emancipata e rispettata”, sabato 23 novembre alle ore 9.00 presso il Cinema Aurora di Laureana di Borrello in provincia di Reggio Calabria. L'Udi Laureana questa volta si concentra sull'emancipazione femminile, sul ruolo della donna nell'Islam, sulla violenza online. Si parlerà delle donne curde, del loro coraggio per difendersi dalla violenza di una guerra assurda. Si guarderà al Rwanda e alle donne rwandesi che, all’indomani del genocidio del 1994, costituivano il 70% della popolazione sopravvissuta, e hanno ricostruito il proprio Paese. Ci si soffermerà sul ruolo della comunicazione nella creazione di stereotipi negativi e nell'alimentare la violenza: dal cattivo giornalismo al marketing ai social.

«La cultura è il nostro antidoto alla violenza»

L'Udi Laureana continua la sua battaglia contro la violenza sulle donne, puntando sulla formazione. «La cultura è il nostro antidoto alla violenza – chiosa Cettina De Nicola, presidente Udi Laureana – il nostro strumento per donare maggiore consapevolezza ai nostri giovani, iniziando dai più piccoli, del loro diritto alla libertà e all'autodeterminazione». L’evento vedrà come ospiti Maddalena di Prima, docente presso l'Istituto superiore di Scienze religiose di Reggio Calabria; padre Aimable Musoni, docente presso l'Università Pontificia Salesiana di Roma; Raffaella Rinaldis, direttrice editoriale Fimmina Tv. Una sessione sarà dedicata al ruolo della donna nell'arte, con la partecipazione dell'Head Sculpture Designer Giuseppe Fata. Protagonisti, anche questa volta, gli alunni dell'Istituto comprensivo Laureana-Galatro-Feroleto che avranno un ruolo attivo durante l'evento, grazie alla collaborazione della preside Enza Loiero e di tutti gli insegnanti. Partecipa all'evento anche una delegazione dell'Istituto Piria di Rosarno e Laureana, con la professoressa Eleonora Contartese.

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio