“Alle donne calabresi”, a Cosenza incontro al chiostro di san Domenico

L’evento intende raccoglie le storie di figure femminili calabresi accomunate da un grande senso civico, etico e culturale

di Redazione
martedì 5 marzo 2019
11:53
2 condivisioni
Mimosa
Mimosa

Sarà presentato venerdì 8 marzo alle 16,45, nella sala Museum del chiostro di San Domenico a Cosenza, il volume “Alle donne calabresi” a cura dell’area VII, ufficio Promozione e Divulgazione della Soprintendenza Abap per le province di Catanzaro, Cosenza e Crotone. La pubblicazione, redatta col contributo di Maria Luisa Albamonte, Nella Infelise, Anna Francesca Larosa e Nicla Macrì, raccoglie le storie di figure femminili calabresi accomunate da un grande senso civico, etico e culturale.

«L’idea del progetto –ha affermato Francesco Dodaro, responsabile dell’area Educazione e ricerca- nasce dalla precisa volontà di narrare le vicende di alcune donne che, con il loro percorso di vita e con le scelte fatte, hanno determinato il corso degli eventi storici di cui sono state protagoniste. Anche quando l’epilogo è stato tragico, è comunque emerso sempre forte il desiderio di scegliere il giusto anche a costo di sacrificare la propria vita». «Per questo –ha concluso l’ingegnere- raccontare queste vicende, poco note ai più, è dovere morale, atto necessario affinché non si taccia più su quelle pagine di storia che le donne protagoniste di questo pamphlet hanno contribuito a creare influenzando le future generazioni».

All’incontro, moderato dalla giornalista Simona De Maria, parteciperà anche la cantante Anna Stratigò che sarà accompagnata nella sua performance dal vivo dal coro femminile “Vuxhë grash voci di donne” e, al violoncello, dal maestro Spiro Pano.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: