Storia, il Codice Romano Carratelli in mostra a Catanzaro

Il documento descrive il sistema difensivo costiero della Calabria centro-meridionale con rappresentazioni di torri, castelli e città fortificate

di Redazione
venerdì 3 maggio 2019
09:57
78 condivisioni
Il Codice Romano-Carratelli
Il Codice Romano-Carratelli

Sabato 4 maggio alle ore 18, alla presenza di relatori autorevoli, nel Complesso monumentale del San Giovanni di Catanzaro sarà inaugurata la mostra dedicata al manoscritto cinquecentesco denominato “Codice Romano Carrattelli”.

 

Si tratta di un documento prezioso che – attraverso novantanove disegni acquerellati e relative descrizioni in grafia cancelleresca dell’epoca – descrive il sistema difensivo costiero della Calabria centro-meridionale, all’epoca definita Calabria Ultra, con rappresentazioni di torri, castelli e città fortificate. Un manoscritto che in sé include tanto un capolavoro dell’arte, quanto un contenitore di informazioni geo-storico-politiche.

 

All’inaugurazione sarà presente anche il proprietario del Codice, l’ avvocato e bibliofilo vibonese Domenico Romano Carratelli, grazie alla cui sensibilità e disponibilità si rende fruibile al pubblico, attraverso questa mostra, una conoscenza importante che riguarda il nostro territorio. L’esposizione è curata da Emanuele Bertucci, e sarà aperta fino al 4 agosto. È allestita in modo del tutto originale dal momento che, oltre agli eventi collaterali distribuiti nell’arco dei tre mesi, al suo interno è inclusa una mostra parallela definita “Codice Riflesso”, frutto dell’estro artistico dell’architetto Marcello Sestito.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream