La Calabria celebra i 50 anni dell'Associazione Nazionale della Polizia

VIDEO | L’evento ha chiamato a raccolta il coordinamento della Calabria e Basilicata con i presidenti di nuclei di Catanzaro, Cosenza, Lamezia Terme, Vibo Valentia e Reggio 

di Paula Scalamogna
mercoledì 26 settembre 2018
15:52
8 condivisioni

La scuola allievi agenti della Polizia di Vibo Valentia ha accolto l’Associazione nazionale della Polizia di Stato (Anps) per celebrare il cinquantenario della sua fondazione. L’evento ha chiamato a raccolta il coordinamento Anps Calabria e Basilicata con i presidenti delle 5 sezioni: Catanzaro, Cosenza, Lamezia Terme, Vibo Valentia e Reggio Calabria. Furono proprio le sezioni calabresi di Catanzaro, Cosenza e Reggio Calabria a dare vita, nel 1968, all’associazione nazionale della Polizia di Stato. Uno degli obiettivi dell’Anps è quello di custodire il patrimonio storico-culturale creato dai “soci anziani” e trasmetterlo alle nuove generazioni, così da poter conservare intatte le tradizioni e i valori della Polizia e mantenere sempre vivo il legame di reciproca solidarietà.

 

Le sezioni Anps e le attività

L’associazione di Polizia è strutturata in 170 sezioni distribuite su tutto il territorio nazionale. Ogni sezione svolge una serie di iniziative a favore dei suoi iscritti e della cittadinanza, dall’organizzazione di eventi ricreativi alla vigilanza davanti alle scuole, dall’assistenza pensionistica per i poliziotti inattivi, alle lezioni tecnico-pratiche agli studenti dell’ultimo anno delle scuole medie sulle norme della circolazione stradale.

 

La moneta celebrativa

Nell’occasione si è parlato della moneta di argento, celebrativa dell’anniversario della fondazione dell’associazione, presentata lo scorso 17 settembre a Roma. La moneta, ideata e disegnata per l’occasione dall’artista Silvia Petrassi, raffigura sul dritto la composizione del logo dell’associazione, con il numero 50 e le date 1968 -2018, anno della fondazione e di emissione della moneta, mentre nel rovescio, in primo piano, sono ritratti due rappresentanti dell’Anps in divisa di rappresentanza, sullo sfondo San Michele Arcangelo, santo protettore delle forze di polizia, ripreso da un particolare di un dipinto di Guido Reni (dipinto custodito nella Chiesa di Santa Maria Immacolata Concezione in Roma). Sulla destra, una “R”, identificativa della Zecca di Roma.

 

Gli eventi

I prossimi 29 e 30 settembre si celebrerà l’anniversario con un evento religioso e uno laico. Il 29 settembre a Roma si terrà l’udienza papale in onore di San Michele Arcangelo, il protettore delle forze di polizia e il giorno 30 ad Ostia si svolgerà il 7° raduno nazionale cinquantenario seguito dalla “Sfilata della Legalità” presenziata dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

«Sarà un evento straordinario – afferma il Consigliere nazionale e coordinatore della Calabria e della Basilicata, Emilio Verrengia – perché per la prima volta il Capo dello Stato sfilerà assieme alla nostra associazione, che è onorata da questo tanto atteso momento storico».

Il presidente della sezione di Vibo Valentia, Giovanni Vattiata,  poliziotto che ha svolto 40 anni di servizio nell’ordine e che è stato istruttore di tiro alla scuola di polizia vibonese ha lanciato un appello ai ragazzi che hanno deciso di intraprendere la sua stessa carriera, affermando: «Siate onorati di appartenere alla Polizia di Stato, siate professionali e vicini alla comunità, soprattutto a chi è più bisognoso».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: