Violenza sessuale su bimbe a scuola, la vicinanza della Chiesa lametina

La Diocesi precisa: «Ribadiamo la nostra disponibilità alla collaborazione con le istituzioni per la tutela e la difesa dei minori»

di T. B.
25 maggio 2019
13:14
37 condivisioni

«Siamo costernati e indignati per la vicenda che ha riguardato un insegnante di religione di una scuola della nostra città. La Chiesa di Lamezia è vicina e si stringe alle vittime e alle famiglie, esprimendo piena fiducia nella magistratura e nelle istituzioni preposte». E’ quanto scritto in un comunicato della Diocesi all’indomani dell’arresto del maestro di religione di 64 anni che avrebbe abusato nella scuola della Gizzeria Lido delle sue piccole alunne.

 


«Le direttive di Papa Francesco per la tutela dei minori sono un imperativo categorico che guida il nostro impegno. Come Chiesa – si chiude la nota - ribadiamo la nostra disponibilità alla collaborazione con le istituzioni per la tutela e la difesa dei minori».

 

Speciale elezioni 2019

LEGGI ANCHE: Violenza sessuale su bimbe a scuola, il maestro respinge tutte le accuse

T. B.
Giornalista

Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorat...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio