«Trasportiamo funghi», ma erano nove chili di marijuana: tre arresti

I carabinieri di San Luca insospettiti dall’atteggiamento degli uomini hanno perquisito le auto e rinvenuto lo stupefacente nel bagagliaio

di Redazione
24 ottobre 2019
19:18
318 condivisioni
La marijuana rinvenuta
La marijuana rinvenuta

Nel pomeriggio di ieri una pattuglia dell’Arma di San Luca, insospettita da due auto in movimento, ha provveduto alla perquisizione dei bagagliai che, secondo gli occupanti, avrebbero dovuto contenere dei funghi. In realtà, in uno di questi sono stati rinvenuti nove chili di marijuana, già essiccata. Inoltre, su entrambe le auto, i militari hanno trovato delle ricetrasmittenti, probabilmente utilizzate dai tre occupanti per comunicare tra loro durante il viaggio. Sono quindi finiti in manette tre sanluchesi, rispettivamente di 53, 32 e 27 anni. Dovranno ora rispondere, di fronte al Tribunale di Locri, del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Due di loro sono stati posti agli arresti domiciliari; il terzo, invece, avendo già precedenti, è finito in carcere.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio