Tragedia al Raganello: «Stiamo chiudendo il caso, presto novità»

L’annuncio del procuratore Facciolla. A Civita, nel cuore del Parco del Pollino, il 20 agosto scorso, morirono dieci persone travolte dalla furia del torrente

di Redazione
giovedì 25 luglio 2019
11:05
Condividi
Raganello
Raganello

«A giorni saprete qualcosa». Lo ha detto all'Agi il procuratore di Castrovillari (Cosenza), Eugenio Facciolla, parlando dell'inchiesta che sta seguendo in relazione alle 10 persone morte, il 20 agosto del 2018, nelle gole del torrente Raganello, a Civita, nel Parco del Pollino. Le vittime, 9 turisti e una guida, furono travolte da un'onda anomala creatasi nel torrente a cause della pioggia caduta in alta quota. «Stiamo chiudendo il caso, e a giorni saprete quello che abbiamo fatto - ha detto ancora Facciolla - al momento in cui notificheremo gli atti».

 

LEGGI ANCHE: 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream