Terrorismo, marocchino arrestato a Cosenza: 'ho visionato il video solo per curiosità'

Mehdi Hamil, il marocchino arrestato per autoaddestramento ai fini terroristici ha risposto alle domande del gip. 'Sono andato in Turchia solo per pregare' ha dichiarato davanti ai giudici

di Redazione
27 gennaio 2016
18:42
Condividi

"Ho visionato il video solo per curiosità".lo ha dichiararto nel corso dell'interrogatorio Mehdi Hamil, il marocchino arrestato lunedì dalla Polizia per autoaddestramento a fini terroristici. Hamil ha risposto oggi a tutte le domande del gip di Cosenza.

 

"Non sono entrato in nessun sito. Ho solo visionato dei video su youtube per pura curiosità" ha sostenuto Hamil. "Sono andato in Turchia solo per pregare in una moschea più grande" ha aggiunto. Inoltre "consultando Youtube appaiono molte immagini relative ai conflitti in corso ed io mi sono soffermato a guardarli". L'interrogatorio di Hamil Medhi è durato poco più di venti minuti.

 

Il difensore di Hamil, Francesco Porto ha dichiarato: "Guardare un video dove si vedono delle esplosioni non significa sapere preparare un ordigno". "E poi -aggiunge- Mehdi ha una corporatura così esile che non sarebbe proprio in grado di combattere. Temo che questa legge sia pericolosissima, ricorda le norme naziste contro gli omosessuali quando prescrivevano la possibilità di colpire chi aveva anche solo un atteggiamento sospetto. Sono norme che limitano la libertà di culto e che vanno a punire non un reato ma l'intenzione di una persona". Il legale ha chiesto la revoca della misura cautelare e inoltre lo sbocco dei colloqui con i familiari.

 

COMMENTI
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio