Terrorismo, arrestato 'foreign fighter' nel cosentino |VIDEO

Si tratta di un marocchino di 25 anni. Il giovane è stato tratto in arresto per i reati previsti dalla nuova normativa sull'antiterrorismo

di Redazione
25 gennaio 2016
07:49
Condividi

Si chiama Hamil Mehdi, il giovane marocchino di 25 anni, tratto in arresto questa mattina all'alba dagli uomini dell'antiterroismo della Polizia di cosenza. Il giovane, radicalizzato e residente a Luzzi,nel cosentino, è indagato per reati previsti dalla nuova legge antiterrorismo introdotta nell'aprile scorso, con particolare riferimento alla fenomenologia dei cosidetti 'foreign fighters'. La polizia indagava sul marocchino dal luglio scorso.

 

 

Leggi anche

La difesa del marocchino arrestato e le dichiarazioni di Bombardieri (Dda Catanzaro)

 

L'arrestato, spiega una nota della Polizia, il 10 luglio del 2015, aveva raggiunto la Turchia ma è stato fatto rientrare in Italia dopo che le autorità Turche, d'intesa con gli uomini dell'Antiterrorismo Italiano, ne avevano evidenziato la pericolosità respingendolo per motivi di «sicurezza pubblica». Il marocchino arrestato dagli agenti dell'antiterrorismo della Polizia di Cosenza era pronto a raggiungere gli scenari di guerra.

 

GUARDA ANCHE: Reportage dalla moschea di Sellia Marina

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio