Con 120 chili di marijuana in camera da letto, un arresto a Taurianova

La sostanza stupefacente già essiccata e contenuta in borsoni e sacchi di plastica avrebbe fruttato oltre 250mila euro

di Redazione
15 gennaio 2019
10:43
7 condivisioni
I sacchi contenenti la marijuana
I sacchi contenenti la marijuana

I Carabinieri della Stazione di Rizziconi, assieme a quelli della Stazione di San Martino di Taurianova, supportati dal Nucleo Radiomobile della Compagnia di Gioia Tauro, hanno tratto arrestato in flagranza di reato, Antonino Sorrenti, 28enne di Taurianova sorpreso con un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti.

Nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata in un appartamento nella disponibilità del Sorrenti, in frazione Amato di Taurianova, hanno scoperto all’interno della camera da letto cinque borsoni da viaggio e tre sacchi di plastica contenenti complessivamente circa 120 kg di marijuana, già essiccata e suddivisa in 111 sacchi in cellophane termosigillati.

 

Lo stupefacente rinvenuto è stato quindi sottoposto a sequestro penale e un campione sarà successivamente trasmesso al Ris di Messina per le analisi tossicologiche del caso.
La droga, evidentemente già pronta per essere destinata a piazze di spaccio fuori dal reggino, avrebbe consentito di ricavare profitti superiori ai 250mila euro.
L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Reggio Calabria- Arghillà e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Palmi in attesa del giudizio di convalida.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio