Si cerca Nicolò, gli uomini del Soccorso alpino scandagliano l’area

VIDEO | Ancora senza esito le ricerche del corpo del bimbo, dopo i drammatici eventi a San Pietro Lametino, la morte della mamma e del fratellino più grande

di Redazione
domenica 7 ottobre 2018
19:20
233 condivisioni
San Pietro Lametino
San Pietro Lametino

Il Soccorso alpino e speleologico Calabria dalla mattinata di venerdì è impegnato nella ricerca del piccolo Nicolò in San Pietro Lametino. Ad oggi pomeriggio sono stati impiegati circa 50 uomini provenienti da tutte le stazioni calabresi del Soccorso. Sono state effettuate due ricognizioni aeree, impiegando l’elicottero regionale di Calabria verde, per un totale di 230 km di sorvolo sull’area di ricerca.

Gli uomini del Soccorso Alpino hanno percorso a piedi 135 km, con 25 sortite, un dato davvero significativo se si tiene conto che la grandezza dell’area della ricerca è modesta visto che dal punto ove è stata trovata l’auto sino al mare sono solo 6 km in linea d’aria. Sono state impiegate anche due unità cinofile di ricerca di superficie.

Tutte le operazioni sono state dirette da personale specializzato nelle ricerche delle persone disperse direttamente attraverso il sistema informatico satellitare in uso al Corpo con un mezzo di Coordinamento direttamente sul posto. Dato l’esito negativo delle ricerche, che oggi hanno visto il coinvolgimento, oltre che dei Vigili del fuoco e Sagf del Gdf, anche di centinaia di cittadini, il Soccorso continuerà le ricerche anche domani.

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: