Rende, assessore comunale aggredito da due cani di grossa taglia

Pino Munno titolare della delega ai lavori pubblici costretto ad esplodere in aria alcuni colpi di pistola per difendersi da un pitbull e un dogo argentino

di Salvatore Bruno
6 gennaio 2020
17:12
69 condivisioni
Il cane ferito
Il cane ferito

Fine dell'anno agitata per l'assessore comunale di Rende ai lavori pubblici Pino Munno. Fuori dalla propria abitazione di Cancello Magdalone, lo scorso 28 dicembre poco dopo le 19, il suo cagnolino Chichì, un meticcio di piccola taglia, si è trovato di fronte un pitbull, un dogo argentino ed altri cani con i quali sarebbe scoppiata una sorta di rissa. Nel tentativo di dividere gli animali l'assessore, insieme ad altre persone in quel momento presenti sul posto, è caduto in terra procurandosi una ferita lacero-contusa al ginocchio. Poi, dopo aver recuperato in casa una pistola regolarmente detenuta con autorizzazione prefettizia, Munno ha esploso alcuni proiettili in aria, due dei quali avrebbero ferito di striscio il pitbull, senza causargli, per fortuna, gravi conseguenze.
Il piccolo Chichìed il pitbull sono stati sottoposti alle cure veterinarie del caso. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Rende ai quali spetterà il compito di accertare eventuali responsabilità.

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio