Reggio Calabria e Crotone le città più “mafiose” d’Italia: la classifica del Sole 24 Ore

VIDEO | Alle due calabresi la maglia nera per reati di 'ndrangheta. Vibo Valentia è la provincia dove nel 2018 ci sono stati più omicidi volontari. Ma a guidare la graduatoria che misura l'indice generale di criminalità sono tre metropoli del Nord: Milano, Rimini e Firenze

di Agostino Pantano
14 ottobre 2019
17:25
1128 condivisioni

Calabria al top per gli omicidi volontari e, ovviamente, per i reati di associazione mafiosa.

Puntuali come un orologio svizzero sono arrivate le classifiche de Il Sole 24 ore sul grado di vivibilità nelle 106 province italiane, e il giornale di Confindustria – che in questo caso ha elaborato i dati del 2018, riferiti al numero delle denunce – assegna le sue maglie nere in base alle statistiche fornite dal ministero dell’Interno.

Si tratta di cifre che, riferite a 18 tipologie di reato – si va dall’infanticidio fino alla criminalità organizzata – formano un indice che definisce il grado di vantaggiosità economica di quel territorio, oppure la convenienza a vivere in una città anziché in un'altra.

Reati emersi, quindi, che formano una classifica di luoghi dove si sta peggio e che vede assegnata a Catanzaro la 44° posizione. Vibo valentia è al 55esimo posto, seguita da Reggio Calabria, Crotone e Cosenza.

La Calabria ha il più alto numero di omicidi volontari denunciati e Vibo Valentia, Crotone e Reggio occupano i primi tre posti. Maglia nera anche per i reati di stampo mafioso. Qui l’indice assegnato vede Reggio e Crotone guidare la classifica. Per quanto riguarda le estorsioni scoperte, Vibo valentia guida la pattuglia calabrese pizzandosi al 6° posto in Italia con 39 denunce.   

Per i reati economici come truffa e frode informatica, in Calabria il numero più alto di denunce si registra a Catanzaro – che occupa la 13° posizione con 1341 denunce.

Tra le province calabresi, quella del capoluogo ha l’indice più alto anche in fatto di violenza sessuale, reato solo in apparenza scomparso a Vibo Valentia visto che la provincia occupa il 100° posto in fatto di procedimenti aperti.

Calabria a metà classifica anche rispetto ai furti nelle attività commerciali, il cui indice dipende in questo caso anche dal numero di negozi attivi. Catanzaro è al 67° posto in Italia, seguono le altre province.

Ma a guidare la graduatoria nazionale che misura l'indice generale di criminalità sono tre metropoli del Nord: Milano, Rimini e Firenze.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Agostino Pantano
Giornalista

Agostino Pantano, giornalista professionista, 43 anni, vive a San Ferdinando. È stato corrispondente dei quotidiani Gazzetta del Sud e Il Domani della Calabria. Dal 2006 al 2010 ha diretto l...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio