Reggio trema ma non è il terremoto: è un ordigno bellico fatto brillare

Cittadini in strada convinti dell'ennesima scossa in Calabria. Poi la nota rassicurante della Questura

29 ottobre 2019
12:13
228 condivisioni

Prima un forte boato, poi ha tremato tutto. È successo questa mattina a Reggio Calabria intorno alle 12. Tanta la paura tra i cittadini certi del fatto che si trattasse dell'ennesima scossa di terremoto in Calabria. Molti quelli che addirittura si sono riversati in strada per la forte preoccupazione.

In realtà nessun sisma è stato registrato. Pochi minuti fa infatti le forze dell'ordine hanno rassicurato con una breve nota: il boato avvertito è stato causato probabilmente dal brillamento di ordigno bellico nello specchio acqueo antistante il porto di Messina nel corso di un'operazione programmata con apposita ordinanza emessa dall'Autorità marittima dello Stretto. Insomma tanta paura tra i cittadini, scuole e uffici sono stati addirittura già evacuati. Il tutto probabilemente evitabile con la doverosa comunicazione da parte delle autorità preposte. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio