Reggio, escalation criminale: attentato contro un bar a poca distanza dall’aula bunker

FOTO | L’esplosione ha colpito in pieno la saracinesca del locale Mary Kate, devastando anche gli interni. L’episodio a due settimane dall’intimidazione a colpi d’arma da fuoco ai danni di un centro estetico crivellato dai proiettili

di Angela  Panzera
sabato 13 aprile 2019
00:37
281 condivisioni
Il bar devastato dall’esplosione
Il bar devastato dall’esplosione

Un’esplosione, avvenuta poco dopo le dieci e trenta, ha danneggiato a Reggio il bar Mary Kate, situato sul viale Calabria, a pochi passi dall’aula bunker.

La deflagrazione, di natura dolosa, ha riguardato la saracinesca dell’esercizio commerciale ma ha devastato anche gli interni. Sul posto i vigili del fuoco, che hanno domato le fiamme, e anche gli agenti della squadra volante e della scientifica che stanno compiendo i rilievi.

L’episodio avviene a meno di due settimane da quello registratosi a Santa Caterina, quando ignoti hanno esploso venti colpi d’arma da fuoco contro la vetrina del centro di bellezza “Intrecciamo”.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: