Oltre 250 piante di marijuana rinvenute nel Reggino

La piantagione scoperta tra la fitta vegetazione in un terreno di Cosoleto. Nell’ambito dello stesso servizio è stato deferito un 39enne accusato di violazione degli obblighi della sorveglianza speciale

di Redazione
lunedì 15 luglio 2019
11:57
18 condivisioni
La piantagione scoperta
La piantagione scoperta

250 piante, tutte già con infiorescenze e di altezza compresa tra i 100 ed i 200 centimetri. Questo il numero delle piante di canapa nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio disposto nello scorso fine settimana dalla compagnia Carabinieri di Palmi. In particolare è stata scoperta in un’area demaniale di contrada Maldonato di Cosoleto. Lo stupefacente trovato, previo campionamento, è stato distrutto il loco così come disposto dall’autorità giudiziaria.

 

Inoltre, i carabinieri della sezione radiomobile di Palmi, hanno deferito in stato di libertà un 39enne, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, accusato di violazione degli obblighi della sorveglianza speciale. L’uomo, all’esito del controllo non è stato trovato in casa bensì è stato sorpreso presso l’abitazione dei genitori.

Il mese scorso, l’uomo è stato sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, irrogata dal Tribunale di Reggio Calabria poiché ritenuto soggetto socialmente pericoloso e responsabile dei reati di coltivazione di sostanza stupefacente, simulazione di reato, ingiuria, minaccia e molestie.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream