Pedina e maltratta la ex moglie, arrestato 51enne recidivo

L’episodio a Corigliano-Rossano. L’uomo ha tentato di farla scendere con la forza dall’autovettura

di Redazione
28 ottobre 2019
11:14
24 condivisioni
Una donna oggetto di violenza
Una donna oggetto di violenza

I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno arrestato un cittadino italiano di 51 anni, accusato di maltrattamenti in famiglia e violazione del divieto di avvicinamento alla ex coniuge. Il provvedimento cautelare, ai 'domiciliari', è stato emesso dal gip del Tribunale di Castrovillari. I fatti risalgono al fine settimana scorso e raccontano di un’escalation di violenza da parte dell'uomo nei confronti della ex moglie. Il 51enne, a cui era stata notificata già nel giugno scorso la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa per i reati di maltrattamenti in famiglia, aveva continuato, di fatto, a perseguitare l’ex compagna. Frequenti erano state le volte che si era presentato sotto l’abitazione o il luogo di lavoro della donna, arrivando in un’occasione a seguirla anche presso il parcheggio del supermercato dove la signora si era portata per fare la spesa quotidiana e nel frangente, aveva tentato di farla scendere con la forza dall’autovettura. La donna, impaurita, aveva iniziato ad urlare, chiamando i Carabinieri e riuscendo a far desistere l’aggressore dai suoi intenti violenti. La malcapitata lo ha così denunciato ancora una volta e così l’uomo è stato arrestato.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio