Oliverio a Spoleto, i grillini saltano con un mese di ritardo: «Scandalo»

Prima di intervenire i parlamentari cinquestelle hanno preferito aspettare il decreto dirigenziale di spesa sottolineando lo spreco di risorse pubbliche per finanziare la trasferta umbra del governatore

di Redazione
giovedì 23 agosto 2018
16:39
10 condivisioni

«Tutto si può dire del governatore della Regione Calabria, Mario Oliverio, tranne che non sia una persona molto generosa. Con i soldi altrui, quelli pubblici». Così i parlamentari calabresi del M5S commentano l’affidamento alla società Hdrà dei servizi relativi all’acquisizione degli spazi e l’organizzazione di una serata di gala all’interno del Festival dei Due Mondi di Spoleto per un costo totale di 100.040 rientranti nel Pac 2014/2020 così come riportato nel Burc 88 del 20 agosto.

 

La vicenda, rivelata a luglio da LaC News 24, riguarda la partecipazione di Mario Oliverio a una serie di interviste realizzate dall’ex direttore del Corriere della Sera, Paolo Mieli, nell’ambito della kermesse culturale umbra. Prima di intervenire, però, i grillini hanno preferito aspettare la pubblicazione del decreto di spesa,a vvenuta sul Burc del 20 agosto.

 

«Centomila euro sono una spesa monstre di danaro pubblico che, seppur legittima – affermano - solleva più di un interrogativo in termini di opportunità d’investimento. A Oliverio non viene il dubbio che il brand, l’immagine di un territorio si costruisca e si possa promuovere diversamente, garantendo, per esempio, una sanità efficiente, un’istruzione all’avanguardia, un welfare decente e in ultimo ma non per ultimo un turismo con depuratori funzionanti e una viabilità “normale”?».

 

LEGGI ANCHE:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream