Oliverio indagato, la Giunta regionale: «Certi della sua trasparenza»

Nella riunione guidata dal vicepresidente Russo è stato anche nominato il dirigente che andrà a sostituire Luigi Zinno, arrestato nell’ambito dell’inchiesta della Dda

di Redazione
17 dicembre 2018
19:02
17 condivisioni
La giunta regionale
La giunta regionale

Il vicepresidente della Regione Calabria Francesco Russo, ha convocato una riunione di Giunta a Catanzaro, nella sede della Cittadella, dopo l'inchiesta della Guardia di finanza di Cosenza, coordinata dalla Dda di Catanzaro, denominata "Lande desolate", che ha coinvolto il presidente Mario Oliverio. In apertura dei lavori Russo ha espresso «vicinanza e solidarietà al presidente Mario Oliverio. Siamo certi - dichiarano gli assessori - della correttezza e trasparenza dei suoi comportamenti politici e amministrativi e pienamente convinti che l'integrità dell'azione amministrativa del presidente Oliverio sarà rapidamente accertata dalla magistratura».


La Giunta ha individuato il dottor Tommaso Calabrò quale dirigente generale reggente del Dipartimento programmazione comunitaria e Autorità di gestione del Por-Fser-Fes 2014-2020 dopo l'arresto del dirigente dello stesso settore Luigi Zinno.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio