Nuova razzia in una scuola a Cosenza, i ladri tornano dopo pochi giorni

Altra incursione nell'istituto elementare Lidia Plastina Pizzuti di Via Roma, ad appena due settimane dall’ultimo raid. Rubato un computer ed un proiettore

di Salvatore Bruno
mercoledì 10 luglio 2019
14:38
28 condivisioni

I ladri sono tornati nella scuola elementare Lidia Plastina Pizzuti di Via Roma a Cosenza, già saccheggiata appena due settimane fa. Questa volta si sono impadroniti del computer in uso alla segreteria e di un proiettore applicato ad una Lim, la lavagna multimediale interattiva. I malviventi l’hanno smontato dopo aver letteralmente sradicato dal muro il braccio su cui era posizionato l’apparecchio. Per inciso, dalla medesima aula, era già stato trafugato anche il computer nel raid compiuto lo scorso 24 giugno.

Fallita l'incursione nel teatro

Gli ignoti delinquenti si sono diretti anche nel teatro, probabilmente con l’intenzione di rubare il mixer, le casse e gli altri apparati in uso alle attività culturali e di spettacolo. Ma dopo l’ultimo furto i collaboratori scolastici avevano provveduto a smontare tutto, mettendo le attrezzature in un posto sicuro. Prima di andarsene i ladri si sono anche impossessati delle poche monetine contenute nella macchinetta del caffè, dopo averla scassinata, mentre hanno rinunciato ad aprire l’adiacente distributore delle bevande, che hanno comunque danneggiato.

Allertati i carabinieri

Gli addetti, dopo aver trovato l’amara sorpresa, hanno allertato anche questa volta i carabinieri. Numerose le tracce sparse in giro dagli ignoti malfattori: la volta scorsa avevano lasciato sul posto persino una tronchese ed un mazzo di chiavi. Ma le indagini per individuarli non hanno ancora prodotto novità, mentre in tutta la città è ormai emergenza per tutti gli istituti scolastici, bersaglio prediletto per l’abbondanza di materiale informatico di valore e la carenza di difese. I plessi infatti, in buona parte non sono dotati di videosorveglianza né di dispositivi anti intrusione, mentre le porte di ingresso si scassinano facilmente. E con l’estate il problema è certamente destinato ad aggravarsi.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: