Il maltempo fa strage a Lamezia, travolti dal fiume: morti una mamma e il suo bambino

FOTO-VIDEO | Della donna e dei figli, di due e sette anni, si erano perse le tracce dalla serata di ieri. Ritrovati i corpi della giovane madre e del bimbo di sette anni. Risulta ancora disperso il piccolo di due anni. Un'onda di piena del torrente Cantagalli li avrebbe travolti e uccisi. 

di Redazione
venerdì 5 ottobre 2018
10:23
16254 condivisioni

Ha un tragico epilogo la vicenda che ha visto coinvolta una famiglia di Falerna, mamma e due bambini, di due e sette anni, di cui si erano perse le tracce dalla serata di ieri. Trovati morti la donna e il bambino di sette anni. Risulta ancora disperso il piccolo di due anni. Per cercare di mettersi in salvo dalle forti piogge torrenziali, che già da ieri stanno flagellando l'intera Calabria, sarebbero scesi dall'automobile ma un’onda del fiume Cantagalli li avrebbe travolti e uccisi.

 

La macchina della donna, un'Alfa Romeo Mito, è stata rinvenuta nei pressi del cavalcavia che collega San Pietro Lametino a San Pietro Maida ancora con le frecce accese, a circa un km di distanza dal luogo in cui sono stati ritrovati i corpi. Dalla serata di ieri erano iniziate le ricerche effettuate da Polizia, Carabinieri, vigili del fuoco e Protezione Civile dopo l'allarme lanciato dai familiari.

Sarebbe stata l'acqua raccolta in una canale di scolo e fuoriuscita con violenza a investire la famiglia. E' quanto emerso dai primi sopralluoghi effettuati sul luogo del disastro. Secondo quanto si apprende, la donna lavorava in un call center. Uscita dal lavoro, era stata dalla madre per prendere i due bambini ed è stata evidentemente sorpresa dalla furia delle acque mentre rientrava a casa

Le attività sono ancora in corso anche questa mattina su tutta la zona per cercare il secondo figlio di due anni. Presenti anche le unità cinofile del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e un elicottero del Nucleo Vvf di Salerno, mentre un secondo velivolo è in arrivo da Catania. Sul posto anche il magistrato di turno.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: