Maltempo, terza notte da bollino rosso a Catanzaro

Restano critiche le condizioni nell'area del lametino. Le piogge intense si sono abbattute anche sulla fascia ionica provocando danni a Botricello, Sellia Marina e Davoli

di L. C.
sabato 6 ottobre 2018
09:38
20 condivisioni

Ancora intense piogge hanno sferzato durante la notte la provincia di Catanzaro mettendo a dura prova cittadini e la macchina dei soccorsi. Le maggiori criticità restano nell’area del lametino. Nei comuni di Lamezia Terme, Pianopoli, Feroleto, S. Pietro Lametino, Curinga si sono rese necessarie operazioni di prosciugamento e volte al ripristino della viabilità. Nel Comune di Sellia Marina nella notte due villaggi turistici con ospiti all’interno sono stati completamente allagati. I vigili del fuoco hanno provveduto ad effettuare il   prosciugamento attraverso un’idrovora. Nel Comune di San Vito, altri interventi sono stati effettuati su aree interessate da smottamenti e prosciugamenti.

 

Dalle ore 21.30 in poi nella zona del comune di Botricello le forti precipitazioni hanno provocato allagamenti sulla statale 106 rimasta chiusa al traffico in entrambi le direzioni per la forte presenza di fango e detriti. Danni anche sulle arterie interne del comune. Sul posto stanno operando tre squadre dei vigili del fuoco. Per prestare maggior soccorso alla popolazione e intervenire con celerità due colonne mobili provenienti della Campania (Benevento e Salerno) sono regolarmente giunte nella provincia alle ore 18.15 operando rispettivamente nei comuni di Botricello e San Pietro Lametino. Intorno alle ore 02.00 la squadra di Salerno veniva inviata nel comune di Davoli.

 

Il versante ionico continua ad essere quello più colpito. Forti precipitazioni si sono abbattute su Isca sullo Ionio nella notte e Davoli Marina, dove sono state allagate gran parte delle abitazioni ai piani terra. Gli abitanti sono saliti ai piani superiori ed altri due nuclei familiari sono stati portati in zone sicure.

 

l.c.

 

LEGGI ANCHE:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

L. C.
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: