Maltempo, nel Vibonese i vigili del fuoco salvano dodici persone isolate da una frana

VIDEO | Per soccorrere le famiglie i pompieri hanno dato vita a una cordata umana in acqua. Tra gli sfollati anche anziani e bambini. Numerosi gli interventi dalla mezzanotte

di S. M.
lunedì 18 giugno 2018
15:11
119 condivisioni

Dodici persone rimaste isolate a causa di una frana determinata delle intense precipitazioni che hanno colpito la zona, sono state tratte in salvo questa mattina dai Vigili del fuoco a Joppolo, nella zona del lungomare. Particolarmente complesso l’intervento di salvataggio che ha visto i pompieri schierati in una cordata direttamente in acqua, unica via di fuga per gli sfollati.


Tutte le persone, tra le quali alcuni bambini e anziani, sono stati allontanati così dall’area interessata dalla frana e messi in sicurezza. Sono stati ben 65 dalla mezzanotte di ieri gli interventi dei Vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia a seguito dell’ondata di maltempo che si è abbattuta per diverse ore su tutto il territorio provinciale. Interventi che si sono concentrati soprattutto nella zona di Nicotera e Joppolo, comuni interessati da una vera e propria bomba d’acqua che ha causato diversi smottamenti e allagamenti, l’esondazione dei torrenti, determinando la chiusura di strade e della linea ferroviaria, l’interruzione della corrente elettrica e innumerevoli disagi ai residenti.

 

Tra i più gravi il crollo di un muro di sostegno che, a Nicotera Superiore, si è abbattuto su un’abitazione. A causare i maggiori problemi a Joppolo, invece, l'esondazione del torrente "La morte". Il Comando provinciale dei Vigili ha disposto il raddoppio dei turni per far fronte all'emergenza. Gli sfollati sono stati accolti e rifocillati dal proprietario di un noto ristorante della zona, Giovanni Cinquegrana.

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: